PRIMI PASSI CON L'AEROGRAFO

Una domanda che ci siamo fatti tutti tante volte, o almeno se l'è fatta chi ha iniziato ad usare l'aerografo. Per quello che può servire, vi dirò la mia esperienza. 

Premetto che avere un aerografo che funziona male, mentre si cerca di dipingere i propri pezzi è veramente una rottura di palle! E vi garantisco che la causa principale non è da ricercarsi nell'aerografo, ma il 90% delle volte è colpa del colore o del diluente. Quindi non fate esperimenti con colori che "potrebbero andare bene" o diluenti improvvisati (vetril, acqua ossigenata e altro): semplificatevi la vita e comprateli!

I COLORI
Dopo averne provati un po' posso dire che i Vallejo Air sono indubbiamente i migliori. Pratici, belli, dai colori intensi e nessun residuo (non vi otturano l'aeropenna!). Vi consiglio di usarli sempre un poco diluiti (usate il loro diluente). Se non li trovate dove abitate comprateli online su internet, set base con 8 colori fondamentali più quelli che vi servono e il diluente (insisto su questo punto). Hanno una gamma completa che può soddisfare le vostre esigenze, inoltre potrete mescolarli tra loro per ottenere proprio il colore che volete.

IL CLEANER
Questo simpatico oggetto è davvero, davvero comodo e pratico. Il vaso è in vetro (quindi pesa e non cade) ha un supporto anti ribaltamento (niente colore sparso per casa e sulle tende) e oltre a reggere la vostra aeropenna (comodissimo) vi permette di pulirla, eliminando il colore in eccesso, pulirla con un poco di diluente e riempirla con un nuovo colore, il tutto senza sporcare.
I modelli simili a quello nella foto hanno un filtro per non farvi respirare polveri e vapori acrilici. Molto consigliato.

IL COMPRESSORE
Eccolo qua il grande nemico: il famigerato compressore. Abbastanza costoso, importantissimo perchè l'aerografo funzioni a dovere. La differenza fondamentale tra i vari modelli è il serbatoio d'aria. I compressori senza serbatoio lavorano continuamente, quindi si scaldano molto e fanno molto rumore, ma costano molto meno. Se usate l'aerografo saltuariamente vanno benissimo i compressori senza serbatoio. Se avete intenzione di usarlo a ritmo serrato, investite un po di soldi e compratene uno con serbatoio.

 Modello senza serbatoio

Modello con serbatoio
A breve nuovi interessanti consigli...

Nessun commento: